Mimì in Cocotte

Posso aiutarti?

Valore non valido

Invalid email address.

Per inviare il messaggio devi accettare la mia Policy della Privacy

Per inviare il messaggio devi accettare la mia Policy della Privacy

 

Martina... me

Biografia

A Martina piace...

CIBO - CIBUS

 

CIBO - CIBUS

cibo s. m. [dal lat. cibus]. – 1. a. Nome generico per indicare tutto ciò che si mangia.

Temo di non risultare un granché originale nella mia decisione di aprire un blog di cucina. A volte mi domando quanto questo mio forte interesse per il cibo sia cresciuto veicolato dal mare di stimoli che mi circondano nell’era della psicopatologia gastronomica contemporanea, come la definisce Luca Glebb Miroglio in un piccolo testo nel quale ne elenca sarcasticamente i “i sintomi”, dipingendo una serie di ritratti pungenti del mangione moderno.

Leggi ancora...

A Martina piace...

A Martina piace...

    • fare le trecce alle frange delle sciarpe;

    • versare il caffè nella tazzina di tutti i giorni e vedere il calore che emerge in piccole lingue di fumo, quasi impercettibili;

    • il profumo alcolico e dolce dell’estratto di vaniglia;

    • mangiare la minestra quando è ancora tanto calda da sentire, nel mandarla giù, un vago bruciore alla gola e allo stomaco;

    Strange Things Will Happened dei The Radio Dept;

    • svegliarmi nel cuore della notte convinta sia già mattina, guardare l’ora e scoprire di poter dormire ancora;

    • alzarmi la mattina di Natale con l’odore delle lasagne di mia madre;

    • l’opera di Jean Jullien – Vacances en IT

    • infornare biscotti per lenire ogni malumore;

    • il gelato.

     

    A Martina non piace…

    • stringere le mani alle persone, quando ho le mani sudate;

    • il latte;

    • quando i calzini si sfilano dal piede e si accartocciano dentro la scarpa;

    • trovare il cucchiaino bagnato quando mi servono il caffè al bar;

    • le persone avare e arroganti;

    • il pane bagnato;

    • i miei capelli.

     

     

    Leggi ancora...

    Biografia

    Biografia

    La mia storia inizia in una terra calda, circondata dal mare e sorvegliata da un vulcano.
    Una terra dove crescono melanzane brune e i pomodori seccano sui tetti grazie ai raggi roventi del sole; l’aria odora di salsedine e benzina, l’inverno è un concetto relativo e il traffico è chiassoso e denso.

    Leggi ancora...

    Mimì in Cocotte

    Martina Tripi
    info@mimiincocotte.it