Mimì in Cocotte

Posso aiutarti?

Valore non valido

Invalid email address.

Per inviare il messaggio devi accettare la mia Policy della Privacy

Per inviare il messaggio devi accettare la mia Policy della Privacy

 

Sformatini di sgombro e carote - le ricette illustrate

La seconda ricetta "salva genitori" me la vedo già equamente divisa fra il tavolo dei bimbi e quello di mamma e papà. Nel prepararla, infatti, ho scoperto che si sposa perfettamente con crostini e un bicchiere di bianco freddo. Quindi sì, è l'ideale per far mangiare le carote ai più piccoli, anche perché non resisteranno alle forme giocose degli sformatini, ma diventerà un piatto con cui accontentare tutta la famiglia.
Ancora una volta le illustrazioni di Elena Antonutti ritraggono la mia ricetta nel suo stile inconfondibile!

 

Sformatini di sgombro 2

 

LA RICETTA

In questa ricetta utilizzeremo le carote, già una delle verdure forse più amate anche dai più piccini. Per questo ci lanciamo nella sfida di non camuffarle totalmente all’interno della ricetta, anzi: utilizzeremo qualche rondellina di carota proprio per la decorazione.
Questi sformati sono molto divertenti, si realizzano utilizzando dei semplici tagliabiscotti come stampino e si servono a temperatura ambiente, con del pane tostato. Hanno la consistenza ideale per essere mangiati col cucchiaino o spalmati.
Per quanto riguarda le forme ci si può davvero sbizzarrire!

 

Sformatini di sgombro 3

 

Ingredienti:

  • 3 carote medie (sbucciate peseranno circa 200 g)
  • 425 g di sgombro al naturale (275 g sgocciolato)
  • 30 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 50 g di maionese
  • Sale e pepe q. b.

Procedimento:

Mettete un filo d’olio a scaldare in un pentolino e, quando sarà ben caldo versatevi le carote tagliate a rondelle. Salate e pepate a vostro piacimento e lasciate cuocere a fuoco lento, con il coperchio, per 15 minuti. Prima di spegnere la fiamma verificate con una forchetta che le carote siano morbide, poi, lasciatele intiepidire.
Nel robot da cucina versate lo sgombro ben sgocciolato, la maionese, il Parmigiano, già grattugiato, e le carote, lasciando qualche rondella da parte per la decorazione degli sformati.
Azionate la lama e spegnete solo quando gli ingredienti si saranno trasformati in una crema vellutata e priva di grumi.
Su una teglia rivestita con della carta da forno posizionate i vostri tagliabiscotti e disponete le rondelline che vi siete lasciati da parte al loro interno, in modo da creare una decorazione. Potrebbero trasformarsi nelle ruote di una macchinina o nei petali di un fiore.
Versate del composto dentro ogni tagliabiscotto aiutandovi con un leccapentola, vedrete che la sua consistenza non vi renderà la vita impossibile, l’importante è stare bene attenti a distribuirlo omogeneamente in tutta la forma.
Mettete a riposare in frigorifero, dopodiché, con delicatezza, levate i vostri sformatini dallo stampo.
Servite insieme ad un paio di fette di pane tostato.

Tenete gli sformati in frigorifero massimo un paio di giorni.
Potete utilizzare il composto che vi avanza per guarnire dei crostini “per adulti” da servire come aperitivo.

Sformatini di sgombro 2

 

 

 

Immagine profilo Elena AntonuttiELENA ANTONUTTI - in arte elleillustrations
Elena è una Graphic Designer bravissima. Propone tanti contenuti a misura di bambino, fra disegni da colorare, giochi divertenti, attività che stimolano la creatività, libri e oggetti unici nel loro genere.
Il progetto delle ricette "salva genitori" è nato per supportare mamme e papà in cucina, fornendo una serie di ricette sane e ricche di verdure ben camuffate, così da renderle molto più ghiotte a quei critici culinari severissimi che sono i bambini.

Vi invito ad andare a visitare il suo negozio Etsy e la sua pagina Instagram, senza dimenticare di iscrivervi alla sua News Letter per ricevere aggiornamenti e tante curiose attività per i vostri piccoli.

Mimì in Cocotte

Martina Tripi
info@mimiincocotte.it