Mimì in Cocotte

Posso aiutarti?

Valore non valido

Invalid email address.

Per inviare il messaggio devi accettare la mia Policy della Privacy

Per inviare il messaggio devi accettare la mia Policy della Privacy

 

Ricette per bambini

Polpettine di cous cous con le zucchine

"Mamma questa sera ci prepari le polpettine?"
"Perfetto" pensò la mamma "Ecco l'occasione per far mangiare a Carlotta e Boh un po' di zucchine".
"È una ricetta nuova?" chiese Boh, il solito scettico "Direi di sì mio caro e sono quasi sicura ti piacerà".
Boh assaggiò la sua polpetta guardando la mamma con aria di sfida, ma niente, bastò un boccone per fargli esclamare: "Carlotta, attenta! Queste le devi assaggiare".

Leggi tutto

Gelatini fatti in casa yogurt e pesca

"Mamma fa caldo caldino, c'è proprio bisogno di un buon gelatino!"
Con l'estate alle porte era chiaro, di fresche merende la mamma avrebbe dovuto far scorte.

Ma è importante che si mangi la frutta e lei aveva un trucco, per dirvela tutta.
"Ti ho preparato questi buoni gelati, assaggia Carlotta, così buoni non li hai mai mangiati"
"È vero, sono squisiti, Boh assaggia, diventeranno i nostri preferiti!"

Leggi tutto

Torta semplice alle carote

Si dà sempre per scontato che a Boh piacciano le carote. No, no, no: nulla di più sbagliato.
La mamma ci ha provato in tutti i modi, ma Boh ha sempre detto: “Sono un coniglio io, mica un fesso! Le carote non le mangio, questo ho deciso, non chiedetemelo più”.
Poi un giorno la mamma trovò una ricetta, si trattava di un dolce che prometteva d’esser soffice, buono e genuino - “Ecco il trucco” - preparandolo sarebbe riuscita a far mangiare le carote a quel malandrino.
E ci riuscì, eccome, la torta alle carote fu un vero successone.

Leggi tutto

Chips di barbabietole

Sapete cosa amano fare Carlotta e Boh il sabato sera? Mangiare con mamma e papà davanti alla televisione guardando un bel cartone.
La mamma prepara degli snack colorati: le chips di barbabietola, ormai, li hanno conquistati. Sono scrocchierelle e prelibate, perfette per rallegrare quelle belle serate.
“Mamma lo sai? Questi stuzzichini non mi bastano mai” e Boh aggiunge sempre: “Per essere roba sana devo ammettere che li mangerei tutta la settimana”.

Leggi tutto

Bacchette di frutta fresca

"Mamma, mamma non c’è più il dentino sotto al mio cuscino"
"Evviva Carlotta è arrivata la fatina dei denti"
"Aspetta: la fatina?" gridò Boh scioccato "Io sono certo che si tratti di un topolino, credetemi l'ho incontrato".
"Oh Boh, ne sono certa! Guarda, ha dimenticato qui la sua bacchetta ed è fatta di frutta fresca"
"Non l'avrà lasciata mica perché voleva farvela assaggiare? Boh, Carlotta non vi rimane che provare” .
La mamma li convinse: "È buonissima, l’adoro! ma lei come farà?"
"Non preoccuparti Carlotta, mi ha detto di averne in quantità".

Leggi tutto

Zuppa porri e zucchine

Carlotta entra in cucina stropicciandosi gli occhi, anche Boh è piuttosto stanco oggi hanno fatto strapazzi.
“Abbiamo giocato, cantato e mangiato un sacco di cioccolata” aveva trascorso insieme alle amichette tutta la giornata. Mamma e papà avevano organizzato un picnic in giardino per Pasquetta e avevano invitato proprio tutti a fare festa.
“Sono contenta che tu sia felice, adesso vatti a lavare le mani e vieni a cenare”
"Aspetta!” urlò Boh “Prima chiedile cosa ci farà mangiare”. “Né torte né biscotti questa sera ragazzi, vi ho preparato una cremina squisita, un toccasana per i vostri pancini malandrini”.
“Io non mi fido” lo ripeteva ogni volta Boh e sempre si ricredeva, così accadde anche quella sera, quando assaggiò la zuppa della mamma, adorabilmente cremosa “Hai visto Boh? Te l’avevo detto che è deliziosa”.

Leggi tutto

La cucina in diretta con Mimì e Elle

I BISCOTTI PASQUALI
Questa mattina io e Elena Antonutti, la mia collega di Ricette salva genitori, ci siamo incontrate in diretta Instagram e abbiamo fatto la pasta frolla, poi, abbiamo tagliato i biscotti con gli stampi che lei ha disegnato e mandato ai bambini, sono venuti una meraviglia.

Leggi tutto

Torta pere e cioccolato

"Carlotta, Carlotta vieni un po' qua, ricordi che stasera torna il papà?"
La bimba raggiunse la mamma in cucina trotterellando "Si lo so, ma tu cosa stai cucinando?".
"È il dolce preferito di tuo padre, una crostata croccante con una farcitura davvero speciale" Boh si fece sospettoso: "Che ci avrà messo? controlla Carlotta, mica mi faccio prendere per fesso".
"E va bene lo ammetto ci sono le pere, ma quando l'assaggerete stasera mi darete ragione, è il dolce perfetto per l'occasione".
Inutile dire che di torta non ne avanzò nemmeno una fetta, la divorarono tutti insieme, ridendo e scherzando, fu una serata davvero perfetta.

Leggi tutto

La galette di primavera

"C'è profumo di primavera, voglio andare fuori a giocare!"
"Certo Carlotta, ma prima devi pranzare".
"D'accordo, ma voglio un piatto di caramelle gommose". La mamma storse il naso, non sopportava venissero dette certe cose.
"Niente caramelle, ma vieni ad aiutarmi io ho già pensato a cosa cucinarti, prepareremo una torta salata e tu mi aiuterai a stendere la pasta". Carlotta corse, ne era davvero entusiasta. Amava quando la mamma le chiedeva di aiutarla, la faceva sentire grande e non vedeva l'ora di accontentarla. In cima alla torta misero un fiore di brisé, Carlotta mangiò tutto e Boh disse: "Ma questo è un pasto da re!".

Leggi tutto

I biscotti di mele di zia Carolina

"È arrivata zia Carolina!" Carlotta e Boh non stavano nella pelle e corsero in cucina.
La zia era una donna strana alta e larga, in testa portava sempre una bandana. Se ne andava in giro con un sidecar insieme al suo bassotto che, ovviamente, aveva chiamato Otto.
"Ciao zietta che cosa mi hai portato?" 
"Suvvia Carlotta non si chiede" la sgridò la mamma "È maleducato!".
"Carlotta ormai ha capito che non arrivo mai a mani vuote" disse scekerando una scatola di latta, "Ti ho fatto dei biscotti buoni buoni" e strizzò l'occhio alla mamma "Oddio zia non dirmi che hai cominciato anche tu con i cibi sani!".
"Assaggiali e poi mi dirai!" Boh non se la sentiva di fare il primo morso, ma quando vide la faccia di Carlotta prese coraggio.
"Te l'avevo detto che ti sarebbero piaciuti, devi fidarti di zia che da bambina era come te e credeva che mangiare frutta e verdura fosse una follia". La mamma assaggiò un biscotto: "mmmm mele, che buoni! Brava Carlotta, adesso ringrazia la zia e va' a guardare i cartoni".

Leggi tutto

Mimì in Cocotte

Martina Tripi
info@mimiincocotte.it