Mimì in Cocotte

Posso aiutarti?

Valore non valido

Invalid email address.

Per inviare il messaggio devi accettare la mia Policy della Privacy

Per inviare il messaggio devi accettare la mia Policy della Privacy

 

Galette di frutta estiva

Una galette di frutta per celebrare l'estate, ringraziando la natura per tutto questo variopinto benessere. Troverete la ricetta davvero facile, si presta bene a essere condivisa: un fine pasto leggero e ricco di sapori.

 

 

Il weekend scorso io e i miei compagni di Slow Food siamo stati a Genova in occasione del X Congresso Nazionale Slow Food Italia.
Farà ridere più di qualcuno, ma siamo partiti alle nove del mattino con una cassetta di frutta (e qualche pomodoro dell'antica varietà piemontese "velluto"). Complice il fatto che Matthias, uno dei membri della condotta più rappresentativi, lavora per una Cooperativa agricola della zona, che si chiama Topinambur. Hanno esclusivamente prodotti biologici, la maggior parte dei quali coltivati proprio da Matthias.

Quanta meravigliosa frutta: albicocche, pesche e noci pesce, fragole, ciliegie.
Sabato mattina ci siamo riuniti tutti a fare colazione nell'albergo che ci ospitava e i ragazzi hanno ordinato una macedonia di frutta. Si sono ritrovati nel piatto una ciotolina poco invitante con qualche pezzetto d'ananas, dell'uva e mele. Mele?

Giustamente, non per fare gli snob, ma con tanta meravigliosa frutta di stagione che si trova al banco dell'ortolano - o anche semplicemente al supermercato - perché le mele?
Sicuramente quella macedonia usciva da un sacchetto e decisamente quella frutta non era fresca. Che idiozia!

Per fare questa torta, invece, vi prego di utilizzare la frutta più matura che trovate, sbizzarritevi, perché se c'è una stagione dove vale la pena mangiarne è decisamente l'estate.

 

Galette alla frutta 1

 

Galette di frutta estiva

 

Ingredienti per brisé:

  • 300 g di farina 00
  • un pizzico di sale
  • 150 g di burro freddo
  • 70 g d'acqua fredda
  • un uovo
  • zucchero q.b. per decorare

 

Ingredienti per la farcitura:

  • 70 g ciliegie
  • 70 g fragole
  • 70 g di lamponi
  • 3 albicocche
  • 3 pesche
  • 3 prugne
  • 40 g di farina di mandorle
  • 2 cucchiai di zucchero di canna

 

Procedimento:

Per la pasta brisé in una ciotola versate la farina, il sale e il burro tagliato a pezzetti. Impastate velocemente con i polpastrelli, fino a creare un composto briscioloso. Aggiungete l'acqua fredda per legare, considerando che dovrete lavorare l'impasto il meno possibile per non far surriscaldare il burro.
Quando avrete fra le mani una palla liscia, appiattitela e rivestitela di pellicola trasparente; riponetela in frigorifero e lasciatela riposare per almeno mezz'ora.

Potete fare questo passaggio anche il giorno prima se vi risulta più comodo, tanto la pasta al fresco si conserva bene.

 

Per la farcitura lavate tutta la frutta e sbucciate le pesche e le noci pesche, tagliandole, insieme anche alle prugne e alle albicocche, a spicchi. Tagliate le ciliegie a metà e denocciolatele (fate attenzione a non perdervi i noccioli, prima che qualcuno ci lasci un dente). Togliete il picciolo alle fragole e tagliatele a tocchetti grandicelli, se possibile.
Versate tutta la frutta in una ciotola con i due cucchiai di zucchero.

Su un piano da lavoro infarinato stendete l'impasto, con uno spessore di circa 4 mm, poi trasferitelo su una teglia con della carta da forno (io la prima volta mi sono persa questo passaggio e mi sono ritrovata con la torta farcita da passare sulla teglia, è stata dura amici).

 

Distrubuite la farina di mandorle al centro del disco di brisé, lasciando libero un bordo di circa 5 cm.
Scolate la frutta e disponetela sopra lo strato di farina di mandorle, dopodiché ripiegate su sé stesso il bordo della galette e premete un po' perché prenda forma.
A questo punto spennellatelo tutto con l'uovo sbattuto e copritelo con una cascata di zucchero.

Infornate a 180° per 40 minuti.

 

 

Galette alla frutta 2

 

 

Mimì in Cocotte

Martina Tripi
info@mimiincocotte.it