Mimì in Cocotte

Posso aiutarti?

Valore non valido

Invalid email address.

Per inviare il messaggio devi accettare la mia Policy della Privacy

Per inviare il messaggio devi accettare la mia Policy della Privacy

 

Bundt Cake salato con ricotta e bruscandoli

Tanti anni fa ho fatto un corso di cucina. Credo sia stato uno dei miei regali di laurea. Il corso si concentrava sulle preparazioni di base ed io, a poco più di vent'anni, ancora conoscevo veramente poco di ricette e preparazioni. 
Alla prima lezione ci è stato consegnato un manuale con tutto quello che avremmo provato a cucinare e anche di più. Ci ho preso appunti, scritto varaiazioni e, poi, ho continuato ad usarlo nella cucina di casa mia.
Fra le ricette c'è una mattonella di verdure che inizialmente ho preparato seguendo passo passo la indicazioni, poi ho continuato a farla concedendomi qualche variazione sul tema e, in fine, stravolgendola completamente, fino adarrivare al mio Bundt Cake con ricotta e bruscandoli.

Bundt bruscandoli

 

Questa torta salata si presta perfettamente ad essere servita come antipasto, si prepara abbastanza velocemente, perciò può anche essere protagonista di una cena rapida, accompagnata da un piatto di semplice insalata.

LO STAMPO
Non c'è una regola per quanto riguarda lo stampo da utilizzare, ma io amo la forma del Bundt Cake, che ha una storia lontana, legata ad un marchio di prodotti da cucina molto noto: la Nordic Ware.

Erano gli anni '50 quando Mark e David Dalquist fondarono questa azienda, facendosi progettare da un ingegnere uno stampo che fosse leggero, da poter promuovere sul mercato ad un prezzo accessibile a tutti. Lo stampo in questione richiamava quello per il Kugelhupf europeo in ceramica smaltata. Inizialmente, però, non fu il successo sperato. La svolta arrivò nel 1966, quando Ella Helfrich, una casalinga con la passione per la pasticceria, si aggiudicò il secondo posto a Bake-Off realizzando la Tunnel of Fudge Cake, una torta cioccolato e noci, infornandola proprio utilizzando lo stampo economico della Nordic Ware, che diventò improvvisamente il più venduto d'America.

SUL SALE
Io ho utilizzato il sale affumicato di Cipro, che ha un certo carattere. Ovviamente voi, se non lo avete, potete utilizzare il classico sale da cucina e aggiungere, magari, una spolverata di pepe.

Ingredienti:

  • 40 g di bruscandoli
  • uno spicchio d'aglio piccolo
  • 250 g di ricotta
  • 80 g di Parmigiano Reggiano
  • 50 g di pangrattato
  • 3 uova
  • sale affumicato q.b.
  • olio evo q.b.

Procedimento:

Lavate i bruscandoli, privateli della parte inferiore e tagliateli a pezzettini. In una piccola padella fate scaldare l'aglio con un po' di olio evo, aggiungete i bruscandoli e lasciateli appassire.
In una scodella mescolate i bruscandoli, tiepidi, alla ricotta, poi, frullate tutto con il minipimer. Aggiungete le uova, il Parmigiano, il pangrattato e il sale. Mescolate bene e versate il composto in uno stampo, per evitare che si attacchi vi conviene prima rivestirlo con un po' di burro e pangrattato.
Infornate e lasciate cuocere 30 minuti a 180°.

 

Mimì in Cocotte

Martina Tripi
info@mimiincocotte.it