Mimì in Cocotte

Posso aiutarti?

Valore non valido

Invalid email address.

Per inviare il messaggio devi accettare la mia Policy della Privacy

Per inviare il messaggio devi accettare la mia Policy della Privacy

 

Grecia Cookie Box

Per me la Grecia non è un luogo, ma una persona: la prima persona che mi ha chiamata Mimì. Un amico con cui ho condiviso manciate di libertà, estati primitive, corse in automobile e notti di fughe, vino e risate. La Grecia era la sua passione, così, visto che ancora questo luogo non l'ho mai visitato, l'associazione viene spontanea.

Ogni mese giro il mondo alla scoperta di nuovi biscotti: sono stata nel Nord Europa, in America, in Brasile, in Spagna e qui, in Italia. I biscotti sono piccoli universi friabili, raccontano sempre una storia e rappresentano i sapori tipici del luogo nel quale nascono. A sei mesi esatti dalla prima Cookie Box mi reputo molto soddisfatta: ho imparato qualcosa in più su ciascuna delle culture esplorate e ho assaggiato biscotti deliziosi!

Cookie Box Grecia 3

 

KOULOURAKIA

Questi biscotti sono tipici della Pasqua greca, ho trovato la ricetta qui e ho pensato di provarla. Mi inquietava la presenza del coriandolo, spezia che, generalmente, non amo, ma posso garantirvi che il risultato è superlativo.
La parte migliore arriva quando, una volta pronto l'impasto, bisogna dare ai biscotti le loro forme. In Grecia partecipa l'intera famiglia, compresi i bambini.

Ingredienti:

  • 140 ml di olio extravergine d'oliva
  • 170 g di zucchero
  • 600 g di farina 0
  • un cucchiaino di lievito
  • un pizzico di sale
  • la scorza di un limone
  • 55 ml di succo di limone
  • 2 uova
  • 1/4 di cucchiaio di coriandolo

Per la guarnizione:

  • un uovo
  • latte q.b
  • semi di sesamo q.b.

Procedimento:

In una ciotola unite l'olio e le uova e sbattete con le fruste elettriche. Aggiungete lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, il succo di limone, il coriandolo e il sale, sempre continuando a sbattere. In una seconda ciotola setacciate la farina, unite il lievito e versate una prima parte abbondante (circa 400 g) al composto di olio e uova, continuando a sbattere con le fruste. Unite anche l'atra metà, passando a mescolare con le mani. Impastate fino ad ottenere un composto uniforme. Coprite la ciotola con della pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per 10 minuti.
Rivestite una teglia con della carta da forno: è giunto il momento di dare forma ai vostri biscotti! Spezzate dei pezzettini d'impasto di circa 65 g e create dei cordoncini di circa 30 cm l'uno. Questi biscotti esistono in 3 varianti: spirale, coroncina e bastone. La prima è semplice: vi basterà arrotolare il cordoncino su sé stesso. Per la coroncina dovete unire le due punte del cordoncino e poi arrotolare le due metà, unire nuovamente le estremità del biscotto e sigillare con le dita. Per il bastone vi basterà, invece, unire le due estremità del cordoncino e arrotolare.
Distribuite i biscotti sulla teglia, in una ciotolina mescolate insieme l'uovo e un goccio di latte, poi, con un pennello da cucina, distribuite il composto su ciascun biscotto, infine, cospargete con i semi di sesamo.
Lasciate cuocere a 180° per 15 minuti, finché i biscotti prenderanno un meraviglioso colore dorato.

koulourakia Cookie Box Grecia

 

KOURAPIEDES

Non ho mai assaggiato nulla di simile e aggiungo PER FORTUNA! Questi biscotti sono pericolosamente buoni: hanno una consistenza impalpabile ed un sapore divinamente burroso.
Arrivano da uno dei miei libri preferiti: Falling Cloudberries di Tessa Kiros, nel quale l'autrice raccoglie le ricette della sua vita fra Sud Africa, Finlandia, Italia, Cipro e, ovviamente, la Grecia. 

Ingredienti:

  • 250 g di burro
  • 2 cucchiai di zucchero a velo + altro zucchero a velo per guarnire*
  • un uovo
  • una bustina di vanillina
  • un cucchiaio di brandy
  • 160 g di farina 00
  • 140 g di farina di riso
  • un cucchiaino di lievito in polvere

Procedimento:

In una ciotola capiente montate il burro con delle fruste elettriche per circa 8/10 minuti, otterrete una crema chiara e morbidissima. Aggiungete l'uovo, la vanillina e continuate a sbattere, fino a farli amalgamare bene al composto, poi, unite il brandy. 
A parte setacciate le farine e unite il lievito, dopodiché aggiungeteli al composto continuando a sbattere con le fruste. Coprite la ciotola con della pellicola trasparente e riponete in frigorifero, lasciate riposare per 30 minuti.

Rivestite una teglia con della carta da forno e comiciate a fare delle palline della dimensione di un pomodoro ciliegino dice Tessa. Distribuitele leggermente distanziate e infornatea 180° per 20 minuti. Lasciatele raffreddare e, poi, cospargetele di abbondante zucchero a velo, prima di servirle e regalare una delle più grandi gioie culinarie a chi le assaggerà.

*Tessa Kiros indica di utilizzare 300 g di zucchero a velo, perché questi biscotti ne devono essere colmi, così da sembrare delle piccole nuvole.
La ricetta indica di utilizzare un tuorlo, a me è cascato l'intero uovo e ho scoperto che il risultato è ugualmente soddisfacente, inoltre, ho voluto provare a utilizzare una parte di farina di riso e posso garantirvi che funziona! Ho anche sostituito un cucchiaino di essenza di vaniglia con una bustina di vanillina.

Grecia Cookie Box 2

Mimì in Cocotte

Martina Tripi
info@mimiincocotte.it