Mimì in Cocotte

Posso aiutarti?

Valore non valido

Invalid email address.

Per inviare il messaggio devi accettare la mia Policy della Privacy

Per inviare il messaggio devi accettare la mia Policy della Privacy

 

Radicchio Verdòn da cortel

Viviamo in un mondo follemente connesso, non è straordinario trovare i nostri prodotti in altre città d'Italia o del mondo. Trovo che questa sia un'assoluta fortuna, perché provare cibi nuovi è da sempre un'attività che mi entusiasma. Tuttavia se qualche tempo fa ero più attratta da ciò che veniva da fuori, negli ultimi tempi ho iniziato ad interessarmi di quelli che sono, invece, i prodotti del mio territorio.
Mangio cibo di stagione, perché mi piace che alcuni sapori abbiano una collocazione temporale; sarebbe bello poter mangiare il radicchio di Treviso anche ad agosto, ma non avrebbe alcun senso, perché il periodo del radicchio è quello dei mesi freddi.
La totale connessione rischia di renderci un po' meno attenti alle cose buone che crescono (o vengono prodotte) sotto il nostro naso. Questo mi fa venire in mente una mozzarella campana, mangiata ancora calda a Napoli e addentata per strada come fosse una mela, insieme a mio padre. Potevo avere dieci anni, ma ricordo quel morso come una delle più significative esperienze culinarie mai fatte. Non ho più mangiato una mozzarella così buona, ma forse ad arricchirne il sapore è stato anche il contesto. Territorio: dobbiamo preservarlo e promuoverne i prodotti, perché sono un dono della natura.

Radicchio Verdòn da Cortel CampoRadicchio Verdòn da Cortel Martina

Il Radicio Verdòn da cortèl è un prodotto che appartiene alla grande famiglia delle cicorie o dei radicchi. 
Viene prodotto in molti comuni della provincia di Treviso, in particolar modo a Roncade, un delizioso paesino incastrato fra Treviso e Venezia, bagnato da incantevoli corsi d'acqua e ricco di campi ben curati. Il Verdòn viene raccolto ancora oggi a mano, secondo tradizione e festeggiato con una mostra-mercato annuale, che si svolgerebbe proprio in questo periodo.
Qualche anno fa ho avuto la possibilità di partecipare alla raccolta (come dimostrano le diapositive qui sopra), perché chi conosce le tradizioni ama tramandarle e questo è molto importante, soprattutto per fornire le giuste conoscenze alle nuove generazioni, cosicché possano innanzitutto apprezzare ciò che hanno nel piatto e, poi, imparare la storia della loro terra. Nel mio specifico caso il Veneto è come un genitore adottivo, non rinnego il legame di sangue con la mia amata Sicilia, ma anche qui affondano le mie radici.

PERIODO E PROCESSO DI PRODUZIONE
Il Verdòn viene seminato fra fine luglio e fine agosto e si raccoglie esattamente in questo periodo, fra marzo e aprile. Da buon Veneto sopporta bene il freddo, fino a -4°/-5° ma, se necessario, viene coperto.
Da sempre la raccolta si svolge esclusivamente a mano, con l'utilizzo di un coltello a lama corta - il cortèl per l'appunto -. Già in un manuale agreste del 1600 si parlava di un "radicchio scoltellato", come alimento diffuso fra la gente più abietta. Questa tradizione è stata mantenuta dagli agrcoltori del territorio che procedono ad una prima tolettatura, per poi riporlo nelle cassette destinate alla vendita.

CARATTERISTICHE
Siamo così abituati a parlare di radicchio rosso di Treviso e Castelfranco, che spesso ci dimentichiamo questa magnifica varietà. Il Verdòn è una rosetta callosa di circa 7/8 mm di diametro dal sapore solo leggermente amarognolo. Dev'essere consumato in fretta, perché non si conserva molto, nemmeno in frigorifero. Ha più proteine della carne, un alto contenuto di ferro, potassio e calcio...a Braccio di Ferro, secondo me, piacerebbe più degli spinaci!

USI IN CUCINA
Il Verdòn è ottimo se mangiato crudo, con un po' di olio, sale e pepe. Ma se avete voglia di cimentarvi potete prepararvi un buon risotto, delle torte salate, le lasagne, un'insalatina tiepida da accompagnare con dello speck, oppure potete anche inserirlo all'interno di hamburger fatti in casa.

Radicchio Verdòn da Cortèl 2

Mimì in Cocotte

Martina Tripi
info@mimiincocotte.it